martedì 27 aprile 2010

Compleanno ad Algonquin Park

Come regalo di compleanno il mio caro maritino ha pensato bene di regalarCI un weekend ad Algonquin Park, un parco a nord est di Toronto, distante da London circa 5 ore di macchina.
Questo luogo e' famoso per la presenza di moose (alci) che in questo periodo dell'anno si avvicinano all'unica strada che attraversa il parco (highway 60) per leccare il sale anti-neve che si deposita ai bordi della carreggiata dopo l'inverno (la neve si e' sciolta appena una settimana fa!).
Proprio per questo motivo e' il momento ideale per avvistare questi enormi animali che normalmente rimangono timidamente nella foresta.
E' un parco naturale provinciale di circa 5000km quadrati (per intendersi, un terzo del Veneto) popolato da moltissime specie animali tra cui alci, orsi, lupi, lontre, visoni, scoiattoli volanti, castori, marmotte e moltissime specie di uccelli (tra cui aquile, picchi, avvoltoi, oche selvatiche, ecc.).
Siamo quindi andati a caccia di moose, sperando di poterne vedere almeno una e ... alla fine ne abbiamo contate ben OTTO!!
Non vi nascondiamo che abbiamo avuto anche un certo timore finche' camminavamo nel cuore della foresta boreale completamente soli e vedevamo lungo il tragitto impronte ed escrementi di orsi. Eravamo infatti stati avvertiti che nel parco sono presenti circa 3000 orsi e in questo periodo si risvegliano parecchio affamati dopo il letargo ... c'e' stato comunque detto che sono animali vegetariani per i primi due mesi dopo l'inverno in quanto i loro stomaci non sono ancora pronti per una alimentazione onnivora, che temono la presenza dell'uomo e che soltanto in rarissimi casi lo attaccano ... ma il pensiero era: "Speriamo che la ciccia italiana non sia di loro gradimento!"
E' stata una esperienza meravigliosa a contatto con la natura e il vero Canada!

CLICCA SUL DISEGNO QUI SOTTO PER VEDERE LE FOTO...


7 commenti:

Tiziana ha detto...

Saranno belli i grattacieli e le metropoli ma questo...è il vero Canada. Che spettacolo!! Queste foto meravigliose mi hanno ricordato le scene dei film dei pionieri alla scoperta dell'America. Una natura fantastica. Le alci poi sono proprio simpatiche, da cartone animato. Non voglio invece commentare sugli orsi e sulla "ciccia italiana" in quanto uno dei miei peggiori incubi, è quello in cui sono rinchiusa in una piccola casa di legno circondata da orsi affamati che vogliono entrare. AIUTO!!
Sono proprio contenta che abbiate fatto questa magnifica esperienza, un abbraccio.

Anonimo ha detto...

Bellissime foto...sembra di essere propio in America!!!!
Bravo Damiano per aver pensato a questa avventura come regalo di compleanno alla tua cara sposina! E grazie Irene for sharing this nature expedition.
Hugs and kisses.
I vostri zietti americani

Paola ha detto...

Meravigliose le foto...specialmente quella della "moose" con la linguetta fuori...Carinissima!!
Sara: sembrano i luoghi in cui è stato girato Twilight, beh d'altronde è ambientato in Canada... però non è detto che siano quelli, dovrò fare una ricerca accurata!! =D
Ciao ciao...

Anonimo ha detto...

Posti e foto stupende.
Gli orsi non si sono fatti vedere perché spaventati dalle fauci fameliche di un predatore umano di nome Damiano. Di solito non attacca gli orsi, ma quando la fame si fa sentire, era meglio per loro non rischiare.

Ciao.Pasquale.

Chiara ha detto...

E' incredibile,avresti mai pensato,se un giorno ti avessero detto che saresti stata li a festeggiare il tuo .....esimo compleanno?Penso proprio di no.Quanti bei doni ci vengono dati,senza che noi Glieli chiediamo.Grazie a voi, riusciamo ad ammirare angoli di questa terra meravigliosa che troppo spesso non rispettiamo abbastanza.
Un caro augurio di buon compleanno
Giorgio Michele papa'e mamma ciao stella sai quanto ti vogliamo bene

Chiara ha detto...

< Carine e coccolose, amiche moose! Carine e coccolose!!! >
sono fantastiche! quella con la lingua fuori poi... che simpatica!!! mi verrebbe quasi voglia di cavalcarla!! =) purtroppo non si può... =( ma non importa! una volta ogni tanto uno strappo alle regole si può fare no??

Anonimo ha detto...

Irene, non potevi scegliere posto migliore per festeggiare il tuo compleanno, grazie a te e al tuo Damiano ci fate scoprire che esistono ancora posti incontaminati, che noi da quì nemmeno immaginiamo.
Sono veramente posti incantati mentre li guardi rimani a bocca aperta, tanto sono belli.
Grazieeeeeeee!!!!
Ancora tanti auguri per il tuo compleanno!!
Un grosso abbraccio dai vostri zii
Bruno e Renata.