domenica 21 giugno 2009

Caraibi?!?!?!?



Bikini, bermuda, sandwiches, frigo con ghiaccio, asciugamani, patatine, limonata e crema solare!!
Tutto è pronto per la partenza!!
"The weather channel" ha assicurato che la giornata sarebbe stata solare, caldissima (per gli standard canadesi) con punte di 27 gradi, insomma, una "quasi" giornata estiva, ideale per andare a prendere un po' di sole e fare un bel bagno nel Lake Huron!!
In tanti ci hanno consigliato di andare al famosissimo Grand Bend, i caraibi canadesi ... sabbia bianca e in più assenza di granchi, pesci pericolosi, meduse, ecc.
Ecco qui sotto il risultato:

- 15 gradi Celsius
- freddo
- vento
- negozi chiusi
- cielo totalmente coperto di nuvole (neanche un raggio di sole)

Non ci credete? Guardate qui...!!





Sono quasi le 10 di mattina ... che possiamo fare??
Fortunatamente a pochi chilometri da qui c'è un posto chiamato "Pinery" (è un parco naturale provinciale) dove si possono fare parecchie cose (passeggiate nel bosco, escursioni in canoa...) e si possono vedere dei bellissimi paesaggi lungo il lago.


Abbiamo quindi provato la navigazione sul fiume...
La nostra grandissima esperienza pluriennale di canotaggio ci ha permesso di navigare in lungo e in largo per chilometri e utilizzare anche la canoa al contrario!!
Non riuscendo ad andare avanti diritti, abbiamo deciso di scambiarci di posto ma non abbiamo considerato che stavamo remando invertendo la prua con la poppa.
Dopo esserci accorti di come ci guardava la gente, abbiamo optato per parcheggiare delicatamente la canoa sulla sponda, scendere e ricominciare da zero salendo nel verso giusto.
In realtà è stato tutto un tentativo da professionisti per verificare la "calibratura" della canoa e la distribuzione corretta dei pesi... ovviamente!
Abbiamo anche testato una manovra di emergenza, quando Irene si è ritrovata una mega-libellula sulla gamba che non voleva più staccarsi.
Direi che abbiamo fatto la nostra bella figura da italiani, popolo di navigatori fin dai tempi remoti, nonché patria di Cristoforo Colombo!



11 commenti:

Tiziana ha detto...

Eh! Eh! Non ci siamo smentiti! Penso che in Georgia si ricordino ancora di quel gruppo di italiani che qualche anno fa ha rafting sul fiume.
Ci siamo sbellicati dalle risate.
Comunque i posti devono essere bellissimi e mi farei volentieri una "bella passeggiata nei boschi" quando verrò. OK?
Mi immagino la faccia di Irene quando si è trovata la mega libellula sulla gamba, è una fortuna che non vi siate rovesciati
con la canoa. In America tutto è enorme, perfino gli insetti.
Mi raccomando tenete in alto il nome degli italiani.
Ciao, un baciotto.

Marzia ha detto...

Ciao ragazzi..... che bello!!!!!
Che bello vedervi già così "ambientati" nella vita canadese... siete proprio diventati cittadini modello eh.... ahahahah.... mi sono davvero fatta quattro risata.
Bella questa idea del blog, così Germano ed io non continueremo a chiederci "chissà come se la stanno passando", "chissà cosa stanno facendo".... siete grandi!!!
Un super bacio e a prestissimo!!!
smack
Marzia

Anonimo ha detto...

duecento metriiii...forza ragazziiii...120 colpi al minuto...andiamooo...forzaaa...e l'italia vinceeee!! un turbodiesel!! volevo vedere l'irene come remava =)) godetevi questi giorni di relax =)
...michele... (to fradel)

Martha ha detto...

ahah..che fregatura xò il tempo..chissà ce bello fare il primo bagnetto della stagione in Canada... :( beh dai nn perdete le speranze,non sarà sempre così...chissà che bello il parco..e che ideona quella della canoa..ance a me piacerebbe una sacco..poi vabeh, io la guiderei subito nel modo giusto vista la mia innata bravura nelle cose che non conosco...!! :) bhe continunate ad aggiornarci sulla vostra esperienza..per me è come leggere un giornale..ogni giorno qualcosa di nuovooo..!!
un abbraccio e un bacione a tutti e due..

Chiara ha detto...

modestamente... mi pare ovvio che i perfetti italiani... GUIDINO LA CANOA AL CONTRARIO per controllare la "CALIBRATURA"!! ma sì... sono piccole esperienze che non si dimenticano! sbagliando s'impara no? siete troppo forti!! ovviamente, se fossi stata li anche io avrei contribuito... ad aggravare il vostro errore!! hahaha!! xD va beh... -3 all'oraleeeee!! ciao ciao!! bacioni!!

PS: è no le passegiate nel bosco mammaaaaaaaaaaaa!!!

Anonimo ha detto...

Che storia quella della prua e della poppa (soprattutto della poppa!)? Non ci avrei pensato nemmeno io, credevo fosse duble face. Certo che i paesaggi che ci fate vedere sono proprio belli!!! Rilassatevi e godetevela!!! Domani andremo a comprarci la web-cam!A risentirci
Ciao
Marco Bragg.

Marzia ha detto...

CCCCCIIIIIAAOOOOOOOOOO.....
MANNNOOOOOOOOO LA MUULTAAAAAAAA.. vabbeh dai vuol dire che per qualche anno siete a posto anche con quello stato per via di multe allora! Vi capisco benissimo per quanto riguarda la poppa e la prua della canoa... a volte gli innovativi vengono considerati dei pazzi.. ehehehehe... sono contento di sentirvi .. in bocca al lupo per tutto e vi seguiro dal blog!
CIAOOOO GERMANO.

Bia ha detto...

ai, ai, ai...15 gradi Celsius in JUNIO...vedrai l'inverno:)

e Tiziano...recordo benissimo il gruppo di italiani che sono andati rafting sul fiume...mi recordo la Paola che continuava urlare: AAIIIIUUUUTOOOO!

Bia ha detto...

p.s. ricordo no recordo (cosa vuoi fare...scrivere in italiano non sono buona)

Luciano ha detto...

Quando io e Silvio abbiamo provato l'esperienza del rafting non è stato un problema sapere qual'è il davanti o il retro della barca. La difficoltà è stata guidarla lungo le rapide.
Quando verrò a trovarvi mi piacerebbe provare questa esperienza.Se riusciremo a capire qual'è il davanti e qual'è il retro riusciremo a parcheggiare senza prendere multe.
Ciao a tutti... con un pizzico d'invidia.
Ciao Luciano

Laura (Ua) ha detto...

It seems to me that you, Damiano and Irene, are having directional difficulties. Are you SURE you made it to Canada? Are you SURE you are not actually in Antarctica?

As for the rafting trip in Georgia, we certainly knew which direction to go... we just kept yelling "Avanti! Avanti!" It worked until we got stuck on a rock and had to be rescued.

Listen... in Canada, North is still North and South is still South. Not very difficult! ;-)

Bacioni, Ua