sabato 19 marzo 2011

Un "piccolo" problema nucleare anche qui ...





Mercoledi' scorso, una delle 16 centrali nucleari presenti in Ontario, in particolare quella di Pickering (a 35km da  Toronto) ha riversato per un guasto ad una pompa la bellezza di 73.000 litri di acqua radioattiva contaminata nel lago Ontario, principale fonte idrica della popolazione di Toronto e aree limitrofe.
Sembra comunque che il danno sia controllato e limitato e che non sia stata intaccata la potabilita' dell'acqua, ne' ci sia la pericolosita' per l'uomo e l'ambiente.
Questo pero', come tanti avvenimenti che stanno succedendo, e' un ulteriore campanello d'allarme che dovrebbe spingere la ricerca verso energie alternative.
La centrale nucleare di Pickering verra' infatti chiusa tra circa 10 anni e i soldi che erano gia' stati destinati alla gestione degli impianti verranno molto probabilmente utilizzati per la ricerca scientifica e studio di energie pulite alternative.


L'ENERGIA DEL FUTURO E' L'INTELLIGENZA.
USIAMOLA.

2 commenti:

tiziana ha detto...

Mamma mia, 16 centrali nucleari solo in Ontario?! E London da dove attinge l'acqua potabile?
Come avete detto, l'energia del futuro è l'intelligenza, che oltre tutto è gratuita.
PS: Bevete acqua in bottiglia anche se costa molto di più della coca-cola.
Ciao

Bia ha detto...

e` vero ... la ricerca verso energie alternative e` molto importante.