martedì 22 settembre 2009

Cosa bolle in testa?

Cherryhill Free Press

Edizione Straordinaria: London, 23 Settembre 2009

COSA BOLLE IN TESTA?

Era stato preannunciato che prima o poi sarebbe stato il turno del marito.
Il momento e' arrivato. Ore 15 di venerdi' 18 settembre 2009. Una giornata come un'altra nella tranquilla cittadina di London.
Al centro ricerche della UWO i medici non sanno dare una spiegazione ad un fenomeno alquanto anomalo mai verificatosi in precedenza.
Il Dott. TeScannoMi, dirigente del reparto di risonanza magnetica dichiara:"Non esiste in letteratura un caso simile, siamo di fronte a quello che la scienza indica come ''mutazione'."
Sembra sia stata proposta una nuova nomenclatura: pastasciuttite cronica.
E il tutto sembra coincidere perfettamente con la dichiarazione del paziente. D.V. infatti ha riferito alla nostra redazione:"Beh, inizialmente il senso di chiuso ha prevalso su tutto, ma poi, al buio, ho iniziato ad avvertire un vuoto allo stomaco, seguito da profumi di ragu' , soffritti, carne selvatica, parmigiano a neve, pasta fresca fatta in casa, immagini di un agriturismo in campagna, sentori tannici di rosso della casa in caraffa [...]. Questo certamente mi ha aiutato nel rilassamento all'interno del tubo metallico che mi comprimeva le spalle. Non so come siano i risultati. Staremo a vedere."

Noi li abbiamo in anteprima per voi affezionati lettori.


9 commenti:

Tiziana ha detto...

Ma che schifo!!!! Soprattutto dopo colazione. Dami, non credevo che il tuo cervello fosse in queste condizioni. Hai fatto felici i ricercatori sempre a caccia di casi....non mi viene la parola adatta.

Carlo ha detto...

AH! AH! AH! MITICO!!!!!
Dai torna che te fao mi un bel piatto de spaghi!!!!
Ciao!!!!

Anonimo ha detto...

booooni i bigoli al ragù di cinghiale!!Buon appetito...ai dottori ke lo vedranno!!!
ciao dalle tue cugine Anna e Monica che si sono collegate al blog da casa loro senza alice!ciao!! :):p

Damiano e Irene ha detto...

Ma che brave le mie cuginette che hanno imparato come fare tutto da sole!! Un bacione a tutta la famigliola!!

Chiara ha detto...

e insomma!! io che avevo detto??? (guarda mio commento al blog precedente...) sei proprio un alieno che.... pensa solo alla pastasciutta!!! hahaha!!!! una cosa che sicuramente c'era nella lista: LA PIZZA DELL'ORNELLAAAA!!!! ciaooooooo!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Qui sono le 9 di sera e devo ancora cenare. Se sapessi chi è il paziente D.V. lo inseguirei per eseguire una lobotomia e papparmi i bigoli al cinghiale. .....Peccato che non so chi sia.


Ciao.
Pasquale.

Anonimo ha detto...

Dopo aver visto la risonanza magnetica, lo zio Bruno chiedeva se nel risultato è uscita anche la ricetta, per poterla copiare per poterla preparare al vostro ritorno, accompagnati da un bel piatto di gnocchi fritti con salsa speciale che piacciono tanto alla nostra carissima Irene,ma che sappiamo essere molto graditi anche dal nostro carissimo Damiano. Vi vogiamo tanto tanto tanto bene e siamo molto orgogliosi di voi e dei vostri successi.Ciao dai vs zii Bruno e Renata

Martha ha detto...

he si damiano non ti smentisci mai..si sapeva che nella tua testolina ci fosse sempre la stessa cosa..IL CIBO..grande damix..nn cambi mai..un bacione a tutti e due..!!

Marzia ha detto...

AHAHAHAHAH.... fortissimo!!!!! che fame però che hai fatto venire anche me.....